La monoposto elettrica del binomio DS-Techeetah che prenderà il via nella stagione 5 della Formula E

DS sposa Techeetah, nasce un dream team nella stagione 5 del campionato a batterie

di Mattia Eccheli
  • condividi l'articolo

ROMA - Nuovo matrimonio franco-cinese in Formula E. DS, il marchio premium del gruppo Psa, e Techeetah, il team controllato dalla China Media Capital fino allo scorso anno cliente della Reanault e.Dams, hanno ufficializzato una collaborazione. Il brand parigino fondato nel 2014 che ha debuttato nel circuito a zero emissioni con la seconda stagione si è separato dalla scuderia britannica Virgin Racing. «Vogliamo ringraziarla per le tre belle stagioni vissute insieme», ha dichiarato Xavier Mestelan Pinon, direttore di DS Performance, senza precisare i dettagli del “divorzio”. Nei tre campionati disputati finora la DS Virgin ha conquistato 5 vittorie, 16 podi, 6 pole, 3 giri veloci e 2 terzi posti nella classifica a squadre. DS, che è tra i costruttori ufficiali riconosciuti dalla Formula E, schiererà assieme alla Techeetah le due monoposto E-Tense Fe 2019.

La scuderia del Celeste Impero porta in “dote” il titolo piloti appena vinto da Jean Eric Vergne e la seconda posizione (per due soli punti) nella classifica a squadre, alle spalle dell’Audi Sport Abt Schaeffler. Andrè Lotterer, il tedesco che ha esordito la scorso stagione nel circuito elettrico, è ancora sotto contratto con Techeeath e quasi certamente dovrebbe rimanere anche Vergne. Entrambi, del resto hanno già collaudato la nuova monoposto sviluppata dalla DS sulla pista spagnola di Calafat.

Il nuovo team, del quale non è ancora stato ufficializzato il nome, verrà presentato il primo ottobre a Parigi. Per la scuderia cinese si tratta del debutto come team sostenuto da un costruttore. «Conosciamo le qualità di tutti coloro che lavorano in Techeetah e siamo convinti che potremo apportare un valore aggiunto», ha concluso Mestelan Pinon.
 

  • condividi l'articolo
Martedì 16 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:54 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti