Alcuni modelli della gamma Toyota

Toyota, nei sei mesi 2020 prima per vendite a livello globale. Supera il gruppo Volkswagen malgrado blocco produzione

  • condividi l'articolo

TOKYO - Toyota riagguanta la prima posizione al mondo per numero di auto vendute a livello globale malgrado la contrazione del settore legata alla pandemia del coronavirus. In base ai dati del costruttore nipponico nei primi sei mesi dell’anno le vendite si sono assestate a 4,16 milioni di autovetture: una flessione del 21,6% rispetto allo stesso periodo di riferimento, ma sufficiente a sorpassare la tedesca Volkswagen, ferma a quota 3,89 milioni (-27,4%). L’alleanza formata dalla Nissan-Renault-Mitusbishi Motors rilascerà i propri dati nel corso della giornata ma con ogni probabilità non sarà in grado di scavalcare la prima casa auto nipponica.

 Solo in giugno Toyota ha venduto 706.555 vetture, con un calo del 16%; comunque in netto miglioramento rispetto al meno 32% del mese precedente, grazie alla progressiva ripresa della domanda in Cina. Sempre in giugno la produzione globale di Toyota ha segnato un declino del 24%, una diminuzione per il sesto mese consecutivo, a dimostrazione del drastico ridimensionamento del settore delle quattro ruote durante l’emergenza sanitaria. L’output domestica ha invece fatto segnare un tonfo del 44% con la temporanea sospensione delle catene di montaggio in tutti gli impianti per 4 giorni a fronte della domanda fiacca. Toyota adesso dice di aspettarsi un recupero delle immatricolazioni ai livelli pre Covid-19 non prima dell’inizio del 2021.

  • condividi l'articolo
Giovedì 30 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento: 31-07-2020 09:48 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti