Mark Reuss, presidente di General Motors  e  Seiji Kuraishi, vice presidente esecutivo di Honda Motor

Gm sigla con Honda accordo per sviluppare alleanza in Nord America

  • condividi l'articolo

DETROIT - General Motors e Honda hanno siglato un memorandum of understanding non vincolante in seguito a trattative preliminari finalizzate a realizzare una alleanza in Nord America. Il progetto include la vendita di una serie di veicoli dei rispettivi brand, oltre alla cooperazione nell’acquisto, ricerca e sviluppo e servizi connessi. Secondo i termini dell’intesa, Honda e Gm collaboreranno in diversi segmenti di attività in Nord America, puntando a condividere le piattaforme, sia per mezzi elettrificati sia per quelli con motore a combustione. Le trattative per sviluppare il piano inizieranno immediatamente, con i lavori di ingegneria che inizieranno nei primi mesi del 2021.

L’annuncio di oggi arriva dopo che i due gruppi hanno siglato nell’aprile scorso un accordo per lo sviluppo di due nuove vetture completamente elettriche a marchio Honda sulla piattaforma EV di Gm. «Questa alleanza aiuterà entrambe le società ad accelerare gli investimenti nell’innovazione della mobilità futura liberando risorse aggiuntive. Data la nostra solida esperienza di collaborazione, Gm e Honda realizzeranno sinergie significative nello sviluppo dell’attuale portafoglio auto», ha affermato Mark Reuss, presidente di General Motors. «Grazie a questa nuova alleanza con Gm, potremo ottenere sostanziali efficienze in termini di costi in Nord America che ci consentiranno di investire nelle future tecnologie per la mobilità, mantenendo le nostre offerte di prodotti distinte e competitive», ha aggiunto Seiji Kuraishi, vice presidente esecutivo di Honda Motor. 

  • condividi l'articolo
Sabato 5 Settembre 2020 - Ultimo aggiornamento: 08-09-2020 14:21 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti