Salone di Barcellona: Seat, Hyundai, Nissan e Idiada premiati al motorshow spagnolo

di Mattia Eccheli
BARCELLONA – Seat, Idiada, Nissan e Hyundai sono i vincitori dell'undicesima edizione dei premi assegnati nell'ambito dell'Automobile Barcelona, il motor show spagnolo aperto al pubblico fino al 21 maggio prossimo. Gli organizzatori parlano dell'evento come del “salone del futuro” e rivendicano un grande respiro internazionale.

Nell'assegnazione dei riconoscimenti delle quattro distinti categorie («che offrono una visione globale dell'evoluzione del mondo dell'automobile»), tuttavia, sembra soprattutto una vicenda regionale, sostanzialmente catalana. Perché Seat ha sede a Martorell, Idiada a Tarragone e Nissan ha un importante stabilimento a Barcellona.

Patrocinato da MyTaxi, il premio è frutto della collaborazione con il periodico MotorZeta. Fra i giurati c'è anche Marc Gené, collaudatore Ferrari e commentatore delle gare di Formula 1 per alcuni canali iberici. Nella categoria “Be the One” il titolo è andato a Seat perché è suo il modello più venduto in Catalogna nel 2016, la Leon con 6.063 esemplari.

Ad Idiada, la società catalana dell'automotive che opera nel campo dell'automotive occupandosi dello sviluppo di sistema di sicurezza e per l'ottimizzazione del rendimento dei veicoli, è andato il premio “Be Safe”. Nissan, che a Barcellona produce in esclusiva mondiale il veicolo commerciale elettrico e-NV200 oltre ad altri modelli, è stata insignita del premio “Be Connected” per il trasferimento di nuove tecnologie nelle auto ed anche per la visione prospettata con il “Nissan Intelligent Mobility”.

Il quarto premio è andato a Hyundai: con “Be Green” i giurati hanno evidenziato l'impegno della casa coreana nel campo della mobilità sostenibile con un riferimento particolare alla gamma Ioniq, disponibile come ibrida, ibrida plug-in ed elettrica.
 
 


 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Lunedì 15 Maggio 2017, 15:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 QUOTIDIANO DI PUGLIA - C.F. e P.I. 05501101009